Per essere un grande scrittore devi essere in grado di concentrarti. Non solo, ma devi essere in grado di mantenere la concentrazione per periodi prolungati. Non è l’unica cosa di cui hai bisogno, ovviamente, ma è un buon inizio.

Quando si scrive la concentrazione aiuta a tenere tutti i pezzi di una storia in ordine e permette di scrivere correntemente.

Viceversa, la mancata concentrazione può essere molto improduttiva. Tra le cose che possono influenzare negativamente sulla tua capacità di essere attento vediamo il multitasking, una cosa che pensi di poter fare con facilità ma che in realtà ti sta rendendo stupido. Le persone che pensano di essere brave a fare più cose contemporaneamente in realtà operano in maniera inefficiente, lo dicono i ricercatori della Stanford University.

Ecco perché è importante concentrarsi solo ed esclusivamente su quello che si sta facendo per cercare di farlo nella maniera migliore possibile. Per chi ha bisogno di un aiutino è possibile pensare di prendere una serie di integratori che possono favorire la concentrazione, come Acutil Fosforo oppure quelli a base di vitamine, soprattutto se del gruppo “B” poiché esse possono migliorare la capacità di attenzione. La cosa fondamentale, nella scelta del giusto integratore per migliorare l’attenzione e la concentrazione, è quella di capire bene chi è il produttore di quello che stiamo comprando: il massimo sarebbe che il prodotto fosse realizzato in un laboratorio farmaceutico (tra i più famosi troviamo LabCT e Laboratorio Canevari) in quanto si tratta di prodotti naturali realizzati con attenzione alla salute generale della persona.

Ovviamente, gli integratori sono solo una piccola mano, è fondamentale che l’ambiente in cui si scrive favorisca la concentrazione, ecco pertanto alcuni consigli.

Accetta le distrazioni. E’ un dato di fatto che la tua mente ad un certo punto vagherà, che ci saranno delle persone intorno che ti faranno distrarre o che magari inizierai ad avere fame e dunque inizierai a pensare al cibo. Il trucco è quello di cercare di capire quando ciò accade e cercare di porvi rimedio prima che sia troppo tardi (ovvero prima che ti sia distratto).

Cambia luogo. Se inizi ad essere troppo distratto in un luogo, perché non cambiare ambiente? Può essere una soluzione utile, anche se l’effetto è temporaneo.

Scrivi in un momento diverso. Non tutte le persone riescono a scrivere meglio al mattino, così come non tutte lo fanno bene la sera. Scrivi quando più ti riesce meglio.

Spegni le distrazioni. Niente radio, TV, e-mail, telefono, social. Nulla di nulla, cerca di limitare al massimo le distrazioni.