Vorresti scrivere e vedere pubblicato un tuo testo? Vorresti diventare scrittore? E’ un sogno assolutamente legittimo, che in tanti provano ad inseguire ma che pochi riescono ad ottenere. La strada giusta, in ogni caso, passa anche per il kit del perfetto scrittore? Di che cosa stiamo parlando?

Si tratta di un insieme di strumenti pensati appositamente per chi desidera avventurarsi nel mondo della scrittura, anche come self-publishing.

Iniziamo dalle penne e da un’agenda, che non possono mai mancare. Anche se oggi non si scrivono più libri “a mano” ma si preferisce usare un computer, effettivamente più veloce ed efficiente, carta e penna sono ancora fondamentali per prendere appunti, sia quando si è fuori casa che tra le mura domestiche. Scrivere l’idea del momento ti permette di fissarla su carta e, dunque, di averla stampata meglio in mente. Ancora migliore è se si opta per delle penne personalizzate, che sentirai ancora più vicine a te e che userai con maggior frequenza.

Anche una macchina fotografica può far parte del kit dello scrittore. Si può, infatti, fotografare quello che si ritiene più importante o che può “scatenare” un’idea, al fine di scriverne sul lavoro che si sta facendo.

Ovviamente nel giusto kit del perfetto scrittore non possono mancare i libri. Se non si ama leggere, difficilmente si amerà la scrittura. I libri sono ottimi per prendere degli spunti (senza copiare, ovviamente), per capire lo stile di scrittura di un autore che ha avuto successo e per svagare la mente, in attesa di tornare a concentrarsi sul proprio libro.